Biografia

Dopo gli studi artistici conseguiti a Reggio Emilia e Urbino, Andrea Giovannini ha maturato la propria ricerca espressiva collocandosi fra gli esponenti del Neovedutismo italiano delle ultime generazioni, rappresentando il paesaggio attraverso l'osservazione attenta della luce intesa principalmente come stato d'animo. I viaggi in Europa e nelle regioni interne degli Stati Uniti, sono stati decisivi per la ricerca espressiva dedicata alla spazialità come categoria descrittiva. Dopo la sperimentazione di materiali e tecniche diverse legate all'esigenza di trasfigurare le immagini fra realismo e sublimazione di quanto vissuto e profondamente amato, nella sua ricerca pittorica l'artista utilizza la tecnica mista del dipinto su tavola lignea a tempera e acrilico con rifiniture a pastello. L'artista ha iniziato l'attività espositiva nel 1981, collabora con diverse gallerie d'arte e ha partecipato ad importanti rassegne in Italia e all'estero.